Chi ama i cristalli e ne conosce l’effetto sicuramente sarà propensa a credere a ciò che vi dirò, mentre chi non ha mai lavorato con le qualità dei cristalli sicuramente rimarrà un po’ perplesso. D’altronde oggi abbiamo la possibilità di conoscere questi meravigliosi amici che ci aiutano in tante situazioni e sempre più persone si stanno avvicinando alla cristalloterapia.

Ma oggi, a monte dei nostri corsi di cristalli volevo farvi una coccola, regalandovi una chicca che penso a molte donne farà piacere:

Tuo figlio è molto disordinato? Tuo marito lascia tutto in giro? La cameretta di tuo figlio non si può vedere?

Tranquilla, ora ti do un consiglio che abbina le pietre con la perfezione dell’universo e per te sarà semplicissimo poter vedere già dopo alcuni giorni una sostanziale differenza.

Anch’io pensavo fosse impossibile, ma mi sono dovuta ricredere. Dopo aver effettuato questo piccolo accorgimento della stanza di mio figlio ho ottenuto quello che consideravo “un miracolo”.

Allora sei pronta a capire come funziona?

È molto semplice. Si parte dall’idea del pentagono. Il pentagono era ed è considerato la figura geometrica della perfezione.

Infatti l’uomo nell’antichità cominciò con il considerare il numero perfetto il numero tre, ma poi si accorse, con l’andare del tempo, che era riduttivo.

Cinque sono le energie, cinque sono gli organi cavi, cinque gli organi pieni, cinque i difetti mentali, e così via, potremmo continuare all’infinito.

Anche nell’esoterismo la stella a cinque punte di Salomone, chiamata pentacolo è un simbolo di protezione molto potente.

Si dice che Salomone fece effettuare un pettorale particolare con inserite le pietre di protezione innestate a formare una stella a cinque punte.

Per essere una protezione, qualsiasi talismano deve necessariamente portare “ordine negli elementi della persona”. Solo in questo modo il talismano può definirsi veramente tale e dare alla persona la protezione che sta cercando.

Anche perché non c’è nulla che posso fare da scudo al di fuori di noi se questo non ha radici nel nostro equilibrio interiore.

Quindi la “stella a cinque punte” è un simbolo che attiva le energie interiori e le bilancia.

Il bilanciamento stesso delle energie dentro all’individuo porta ad una ricerca di “ordine cosmico”.

Il padre della cristalloterapia Michael Gienger dice della fluorite:

“contribuisce a ripristinare e a mantenere un certo ordine mentale….la fluorite rende l’individuo emotivamente stabile, infondendogli fiducia e facendolo uscire dalla confusione”

Inoltre ci dice che collocare nell’ambiente gruppi di fluoriti “ottaedriche” per rafforzare il senso dell’ordine.

Quindi se noi mettiamo delle fluoriti a base ottaedrica con le punte rivolte verso il cielo (obelisco a base ottaedrica) nella forma della stella a cinque punte (o pentagramma) otterremo una influenza positiva sulla ricerca della perfezione, della stabilità mentale  e dell’ordine da parte della persona che vive in quell’ambiente.

Ovviamente le punte vanno purificate e programmate per ciò che chiediamo loro di fare. Come tutte le pietre (e anche come noi umani) hanno bisogno di sapere cosa ci aspettiamo da loro, quale tipo di “lavoro” chiediamo che facciano per noi. (vedi corso di cristalloterapia)

Personalmente ne avevo prese due serie. Una l’avevo messa in camera di mio figlio e l’altra l’avevo posta su una mensola della mia cucina/sala, forse pensando che serviva un po’ anch a me.

Devo dire che l’effetto fu veramente rapido ed indolore… mio figlio dopo pochi giorni cominciò a notare che la sua cameretta non era “a posto”, che non si sentiva più a suo agio e cominciò a portare in lavanderia gli abiti da lavare, mise nell’armadio le cose che potevano tornare nell’armadio e cominciò a dare un senso più consono alla sua camera.

Non passò molto tempo che lo trovai con l’aspirapolvere in mano che cercava di pulire la stanza. Fu bello vederlo iniziare a capire quanto fatica si prova a cercare di tenere una casa pulita ed in ordine.

Ci fu solo un piccolo problema che non avevo considerato.

Le fluoriti sono cristalli molto delicati e subiscono le energie molto di più di qualsiasi altro cristallo.

Quindi un giorno mentre eravamo fuori casa, io che con i miei cristalli ho un rapporto particolare, provai un forte dolore e mi resi conto che una energia molto potente doveva aver attraversato la mia casa. Provai una strana sensazione e dissi a mio figlio: gli obelischi si sono spezzati…. tutti.

Tornammo a casa e trovai effettivamente tutti gli obelischi di fluorite spezzati in due con taglio netto come se una lama li avesse divisi.

Ne restarono solo due, quelli delle due punte delle stelle. Gli altri erano divisi quasi perfettamente a metà.

Ma a parte questo momento così tragico per me nel vedere delle amiche così sincere essere spezzate inesorabilmente, il loro effetto ormai era entrato a fare parte della mentalità di mio figlio che continuò ad essere sempre ordinato, anche se mai all’esasperazione.

Quindi voglio dirvi di acquistare, se volete cinque punte (obelischi) di fluorite con base ottaedrica e di posizionarle nella configurazione della stella a cinque punte in un punto della cameretta di vostro figlio dove non gli diano fastidio, in modo che non le tocchi, che non le sposti. E poi attendete.

Provare per credere.

Daniela Spachtholz, Master Reiki esperta in cristalloterapia ha effettuato seminari in tutto il Nord Italia insegnando e spiegando l’interazione fra l’uomo e le energie equeste come vengono trasmesse dai cristalli.

E’ anche la docente del nostro corso di cristalloterapia che puoi trovare nel sito

Festival oriente Milano Padova Torino Bologna conferenza palco workshop operatore olistico sciamanesimo tutorial eventi erbe Reiki Naturopatia corsi corso yoga guo lin qi Gong