Pulizia ed energia della casa

energie e pulizie della casa

Durante la mia permanenza presso il monastero dei Lama tibetani ho imparato molte cose, soprattutto ho imparato come fare una bella “Pulizia energetica” che porti benessere alla casa e ai suoi abitanti.

La pulizia/rituale va effettuato a luna nera.

Quando la luna si è ritratta del tutto è perché sta preparandosi ad uno dei più grande cambiamento che abbisogna di grande forza: il cominciare a crescere.

Quindi in questa fase la luna sta concentrando tutte le sue energie per il cambiamento. Ed ecco che è proprio questo il momento giusto per effettuare un grande cambiamento anche nella nostra casa: portare positività ed estromettere le negatività.

Quindi preparate la vostra casa avendo tolto tutto ciò che è obsoleto e rotto, tutto ciò che non serve più, facendo spazio alla Luce e all’aria, quindi togliendo le cose che portano le energie a stagnarsi, la luce e l’aria a fermarsi in un punto.

Dopo aver fatto ordine e spazio potete cominciare a fare le pulizie vere e proprie.

Prendete un secchio d’acqua calda e inserite nell’acqua tre piccole manciate di sale grosso (acquistato apporta per il rituale) e tre cucchiai di aceto.

Rimestate l’acqua per tre volte e poi cominciate ad utilizzare quest’acqua per lavare il pavimento e tutto ciò che è lavabile con l’acqua.

Nel frattempo che passate lo straccio dovreste visualizzare che insieme allo sporco fisico, togliete anche le energie negative che soggiornano nella vostra casa, e che beneficeranno di questo tutte le persone che vi abitano.

Se utilizzate il “Mocio” cercate di non strizzarlo nella stessa acqua che utilizzate per pulire. In questo caso usate due secchi per un Mocio solo.

Questo rituale dovreste effettuarlo se nella vostra casa succede che:

  • I bambini si ammalano spesso di raffreddori o mal di pancia
  • Se nella vostra casa c’è chi dorme poco e male
  • Se le piante faticano a resistere
  • Se mancano sempre soldi
  • Se ci sono problemi di lavoro
  • Se ci sono tensioni familiari
  • Quando si fatica ad andare d’accordo
  • Se vedete che gli animali domestici non sono a loro agio nella casa
  • Se siete sempre stanchi
  • Se si rompono spesso le cose (impianti, apparecchi etc)
  • Ed in ogni caso in cui ritenete che possa essere utile purificare la casa.

Una volta finito di fare la pulizia della casa accendete un incenso e purificate l’aria aprendo le finestre portando dentro la casa la luce del sole e cambiando l’aria.

Anche se il profumo dell’incenso andrà fuori dalle finestre non fa nulla, porterà fuori con se ogni negatività della casa.

Si dovrebbe effettuare questa purificazione ogni sei mesi, e solitamente in primavera (dopo l’inverno) e in autunno (dopo l’estate).

 

Ultimi articoli

Eclissi e credenze

E’ rimasto nel nostro inconscio quella paura quasi atavica delle “Eclissi” come se preannunciassero qualche cataclisma. Questa credenza, che arriva da antiche culture contadine e che è stata ben utilizzata

Leggi Tutto »