Facciamo chiarezza sulle tipologie di farine. (4.)

quarta parte…

Altre farine che andremo a vedere saranno quella di riso, farro, orzo, segale ed avena che sono però da miscelare con la farina di grano per panificazione e torte, per ottenere la lievitazione,

il grano saraceno e la tapioca sono invece da miscelare con il grano per mantenere l’umidità del pane che altrimenti si seccherebbe troppo.

La farina di cocco, di noci e di castagne sono invece farine molto grasse e caloriche

farine di legumi: ceci, piselli, fagioli, fave e soia (quest’ultima utile per la pastella dei fritti, poiché riduce l’assorbimento dei grassi): hanno un alto contenuto proteico, di fibre, di ferro e calcio e non contengono glutine.

 

FARINA DI RISO

La farina di riso è povera di proteine, ma ricca di amidi.

Solo se è farina di riso integrale fornisce all’organismo le proteine del gruppo B: B1 B2 B3 B6 e vitamina E.

Come il cereale dal quale è ricavata è Gluten Free.

Possiamo trovare in commercio:

  • Semola di riso bianca
  • Semola di riso integrale
  • Farina di riso bianca
  • Farina di riso integrale

La farina di riso bianca è molto ricca di amidi ma è povera di ogni altro tipo di proteine o vitamine.

Per avere un apporto di tali nutrienti si deve ricorrere alla farina integrale.

Inoltre, benchè si creda che sia più digeribile bisogna dire che in quanto a digeribilità e a calorie è identica se non superiore alla farina di grano.

Con la farina di riso si possono effettuare besciamelle, torte, gnocchi, cracker etc.è ottima come addensante e soprattutto per mantecare il risotto. A fine coittura aggiungere un po di acqua in cui si è fatto sciogliere la farina d riso e poi girare bene il risotto per ottenere una buina crema che renderà cremoso il risotto.

La farina di riso è ottima anche per le panature dei fritti in quanto li rende più croccanti e in un certo modo anche più leggere.

 

FARINA D’ORZO

Cereale originario dell’Asia, ha un alto contenuto di fibre, quindi tende ad assorbire più acqua e a saziare di più e quindi risulta ipocalorico.

È ricco di fibre, proteine e Sali minerali: calcio, ferro, fosforo, potassio, magnesio, zinco e silicio. Contiene vitamine A1, B1,B2,B3, E

Il contenuto in fosforo lo rende un alimento ideale per chi svolge una attività intellettuale e possiede anche proprietà antidiarroiche, emollienti, rimineralizzanti, diuretiche e rinfrescanti.

Le fibre che contiene, infatti aiutano la peristalsi intestinale essendo lassative e stimolanti.

Inoltre l’orzo e la sua farina, è un antinfiammatorio ed agisce favorevolmente sul Sistema immunitario.

Inoltre aiuta a combattere il colesterolo.

È un ottimo rinfrescante naturale

La sua farina è troppo povera di glutine per poter essere panificata da sola, ma può essere aggiunta alla farina di frumento per ottenere un pane con tutte le proprietà della farina d’orzo.

In questo modo può essere utilizzata per tutti i prodotti da forno come pizze, focacce e torte salate o dolci, e per la preparazione di pasta fatta in casa.

L’orzo viene impiegato per fare la birra, l’whisky, il malto (ottimo dolcificante) e come surrogato del caffè.

 

FARINA DI FARRO

Anche il farro è uno dei cereali più antichi, e a fronte di un ridotto apporto calorico ha una percentuale di proteine abbastanza elevata.

Essendo ricco di fibre assorbe molta acqua ed ha quindi un elevato potere saziante dato che le fibre in esso contenute si gonfiano a livello dello stomaco, donando presto un senso di sazietà.

È ricco di fibre e come l’orzo è un cereale rinfrescante e leggermente lassativo.

È ricca di proteine e di vitamine del gruppo B, ed inoltre contiene un amminoacido essenziale carente in altri cereali: la metionina che svolge una azione chelante su alcuni metalli pesanti e che previene la litiasi renale. Inoltre, essendo la metionina ricca di zolfo, aiuta nella produzione della cartilagine articolare e le persone che soffrono di artrite reumatoide possono trovare beneficio nel non fare avanzare il problema.

La versatilità della farina di farro le dona la possibilità di effettuare panificazione anche con buoni risultati di sapore, inoltre viene utilizzata per tutti i prodotti da forno.

…continua…

Ultimi articoli

Eclissi e credenze

E’ rimasto nel nostro inconscio quella paura quasi atavica delle “Eclissi” come se preannunciassero qualche cataclisma. Questa credenza, che arriva da antiche culture contadine e che è stata ben utilizzata

Leggi Tutto »